La cucina dello spirito: itinerari

La Cucina dello Spirito non è altro che l’antica cultura monastica della cucina, che costituisce un ricco repertorio di saperi, ma soprattutto un ricco patrimonio di conoscenza e di cultura che l’Associazione “I Sapori del Piceno” ripropone in tutto il territorio, come fattore di identità dei nostri luoghi e dei suoi abitanti.

 

Il territorio marchigiano è ricco di conventi e monasteri, ed in particolare in Monteprandone abbiamo quello di San Giacomo della Marca. Indagando nel sapere comune si nota una idea della cucina conventuale e monastica sia una cucina povera, mentre invece abbiamo cucine nate sia per soddisfare si le necessità interne che esterne del volgo affamato che circondava il convento, passando quindi da una cucina aristocratica ad una cucina molto più povera basata sull’estremo risparmio. Tutte queste ricette sono state tramandate sia col passaparola che attraverso i testi scritti nei monasteri e sono arrivati ormai sulle nostre tavole. Da qui l’idea di avviare una ricerca delle ricette monastiche dal periodo medievale ad oggi quali la minestra stracciosa (stracciatella), la frittata con le ortiche,….che verranno descritte poi nel dettaglio. Sulla base dei risultati di questa ricerca, eseguita dal nostro coordinatore Stefano Greco è stato realizzato un ricettario promosso e distribuito dalla Provincia di Ascoli Piceno, che viene riproposto annualmente attraverso l’evento “La Cucina dello Spirito”, giunto questo anno alla IV edizione che si terrà nel mese di luglio.

info : 0735-62545 – s.barbizzi@isaporidelpiceno.it

Appuntamenti:

Monsampolo – 14 giugno 2008
Monteprandone – 25 e 26 luglio 2008
Offida – 01 agosto 2008

 

 

fonte:www.isaporidelpiceno.it

La cucina dello spirito: itinerariultima modifica: 2008-06-29T09:45:00+00:00da picenum07
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento