Storia e sapori, a Civitella del Tronto dal 19 al 21 agosto

Civitella del Tronto, al confine tra marche e abruzzo è uno dei borghi più belli d’Italia, noto per le sue vicende storiche (Civitella fu l’ultima roccaforte borbonica a cadere, nel 1861, per la precisione il 20 marzo, tre giorni dopo la proclamazione dell’ Unità d’Italia) anche quest’anno ospiterà  “Tra storia e sapori”, la manifestazione, dedicata alla riscoperta dei luoghi, saperi e sapori unici, legati a Civitella del Tronto e alla sua storia.

Dal 19 al 21 agosto 2011 quindi, dalle 19 fino a notte fonda, la città si trasformerà in un grande spazio espositivo in cui  produttori abruzzesi  faranno scoprire agli ospiti le tante tipicità regionali. Sarà possibile degustare  vini delle eccellenti cantine teramane, i salumi e i formaggi tipici, funghi e tartufi dei Monti della Laga, marmellate, mieli e i dolci “di una volta”. Saranno, inoltre, presenti anche stand di artigianato locale.

Non mancherà poi l’aspetto culturale:  Venerdì 19 alle 21.15 e alle ore 22.30, alcuni attori ripercorreranno,  le vicende storiche civitellesi di Carlo Pisacane, nella Fortezza spagnola, illustrando le bellezze e le architetture della fortezza ( una delle più imponenti opere di ingegneria militare mai realizzate in Italia).

Nelle successive serate sarà possibile ammirare le opere della 54esima Biennale di Venezia Padiglione Italia-Abruzzo, presenti nella Fortezza  nonchè la mostra “Civitella 1861. Ultimo atto per l’unità d’Italia – le armi nella scena dell’assedio”. Le visite guidate saranno gratuite e con cadenza oraria; sarà possibile visitare accompagnati la  suggestiva Fortezza spagnola, al chiaro di luna e delle fiaccole.

Storia e sapori, a Civitella del Tronto dal 19 al 21 agostoultima modifica: 2011-08-19T12:07:22+00:00da picenum07
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento